I SOTTOMARINI DEL FIUME OGLIO

Fiume Oglio: vi piace il tiro alla fune? Volete far palestra senza spendere? I Barbi dell’Oglio fanno per voi!

Per questa uscita siamo andati sulle sponde del fiume Oglio a caccia degli astuti baffoni! Questo fiume è un vero paradiso! Acque limpide e ricche di pesce fanno di ogni uscita di pesca una giornata indimenticabile.

Ci attrezziamo con la classica bolognese da 7 mt e i soliti 500 gr di bigattini e partiamo alla volta del fiume.

Arrivati prepariamo una montatura per acque veloci e profondità elevata. Incolliamo i nostri bigattini con l’aggiunta di ghiaia idonea all’affondamento più veloce delle nostre esche. Preparativi finiti si parte!

Prima passata e subito un pigo di piccole dimensioni attacca la nostra esca lo slamiamo con cura e lo rilasciamo al grande fiume. Pasturiamo ad ogni passata effettuando una continua ed estenuante trattenuta e il primo barbo della giornata non tarda ad abboccare! Il forte ciprinide si porta subito in mezzo al fiume e ingaggiamo una sfida molto serrata. Dopo 15 minuti abbondanti di tira e molla il nostro avversario inizia a perdere colpi dopo ancora un guizzo finale riusciamo a guadinarlo!

I SOTTOMARINI DEL FIUME OGLIO

Un bellissimo barbo di 61 cm. Una vera faticaccia. Optiamo viste le dimensioni dei nostri avversari a passare da uno 0,10 a uno 0,12 di terminale. Pasturando costantemente ad ogni due passate salpiamo altri stupendi esemplari!

I SOTTOMARINI DEL FIUME OGLIO I SOTTOMARINI DEL FIUME OGLIO

Dopo 4 ore di pesca siamo riusciti a prendere 10 barbi di cui due esemplari di taglia considerevole.

I SOTTOMARINI DEL FIUME OGLIO I SOTTOMARINI DEL FIUME OGLIO I SOTTOMARINI DEL FIUME OGLIO  I SOTTOMARINI DEL FIUME OGLIO

Ricordiamo che sulle acque del fiume Oglio vige un regolamento speciale. Potete trovare ulteriori informazioni nella sezione regolamenti.

 

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *