GLI SCALTRI CAVEDANI DEL NAVIGLIO PAVESE

Cercate uno spot difficile? Il Naviglio Pavese fa per voi!

Viste le copiose piogge degli ultimi giorni, abbiamo deciso di andare a provare il Naviglio Pavese. Molti mi hanno parlato di questo posto e visto il tempo, abbiamo colto l’occasione per provarlo!

Siamo partiti in tarda mattinata, raggiungendo dopo un’ora di viaggio la meta prestabilita. Abbiamo scelto per questa uscita la zona di Pavia, dove molti pescatori ci hanno raccontato di aver visto pinneggiare nelle sue acque cavedani e carpe extralarge! Il canale attraversa la splendida città e qualche km più a valle si immette nel Ticino.

Questa volta abbiamo acquistato i bigattini* qualche giorno prima della nostra uscita, in modo che una volta sul luogo fossero già in fase di trasformazione. I caster sono un’ottima esca per i cavedanoni!

L’acqua ha una profondità di mezzo metro con acqua chiara, corrente lenta e pressione di pesca molto elevata… le condizioni perfette per fare un bel capotto!

Costruiamo la nostra lenza con un galleggiantino di 0,30 gr a goccia, un terminale dello 0,10 e un amo del 23 senza ardiglione. Iniziamo la pesca lanciando la nostra esca il più vicino possibile alla riva opposta. Successivamente fiondiamo ad ogni passata i nostri preziosi caster! Dopo poche passate, ecco la nostra prima preda: un bellissimo cavedano!

GLI SCALTRI CAVEDANI DEL NAVIGLIO PAVESE

Continuiamo la pescata prendendo altri cavedanelli, gardon e qualche alborella. Decidiamo di cambiare il terminale, scendendo dallo 0,10 allo 0,08 con l’intento di ingannare qualche big. La scelta si è rivelata azzeccata e dopo una discreta lotta guadiniamo il primo bestione!

Le ore trascorrono in fretta e alla fine riusciamo a guadinare un altro bel cavedano e un’inaspettata sorpresa: un bel barbo che ha messo a dura prova la nostra montatura e l’esile terminale!

GLI SCALTRI CAVEDANI DEL NAVIGLIO PAVESE GLI SCALTRI CAVEDANI DEL NAVIGLIO PAVESE

Ricordiamo che le acque del Naviglio Pavese sono convenzionati con la F.I.P.S.A.S. Pertanto, la pesca è consentita a tutti gli iscritti. Potete trovare ulteriori informazioni sulla normativa vigente nella sezione regolamenti.

*sempre 500 gr come da Regolamento della Regione Lombardia.

Non dimenticate di mettere mi piace sulla nostra pagina Facebook e Instagram!

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *