BAVOSA CORNUTA: IGUANA NEL MARE?

BAVOSA CORNUTA: LUMACHINA DI MARE

BAVOSA CORNUTA: UN PESCETTO RICOPERTO DI BAVA

Buone Feste Amici Pescatori!

In questi giorni di festa, tra una chiacchierata e l’altra, tra un pandoro e un panettone, tra una tombolata e una partita a monopoli, abbiamo scovato una nuova specie ittica da aggiungere alla carrellata dei pesci “strambi” della nostra rubrica “Lo sapevate che…”.

Si tratta di un pescetto bizzarro che ama saltellare e sgattaiolare sui fondali dei nostri mari, delle piccole lumachine dotate di antenne ricettive che si aggirano tra gli scogli…  dei minidraghetti con pinne dorsali ricche di raggi spinosi… stiamo parlando della Bavosa Cornuta!

Ne avete mai sentito parlare? No? Allora cosa aspettate? Scopriamo insieme le sue caratteristiche.

BAVOSA CORNUTA: DOVE VIVE?

 È un pescetto che adora girovagare e andare alla ricerca di cibo tra gli scogli che caratterizzano le coste del Mar Mediterraneo, del Mar Nero e dell’Oceano Atlantico. Nello specifico, in Italia è stata avvisata nei pressi di Napoli, del Golfo di Palermo e di Taranto.

Ama nascondersi nei pertugi che riesce a scovare nei fondali sassosi/rocciosi e in cui trova rifugio. È pesciolino timido che ogni tanto fa capolino dalla sua tana per scoprire cosa accade nei paraggi.

BAVOSA CORNUTA: CARATTERISTICHE

Si tratta di un pescetto piccolino che può raggiungere al massimo i 30 cm di lunghezza. La forma del corpo è allungata, hanno musetto simpatico e rotondetto e degli occhietti sporgenti.

Sono dotate di pinne dorsali che assomigliano a creste spinose tipiche dei draghetti dei libri fantasy e pronte per essere attivate e difendere dai predatori. Quando si sentono minacciate, aprono gli aghi spinosi a ventaglio come se fossero dei piccoli ricci.

BAVOSA CORNUTA: TENTACOLI

La vera caratteristica della bavosa cornuta sono le antenne, delle specie di lunghi tentacoli oculari proprio sopra il capo! Queste antenne funzionano come le antenne della TV! Permettono al pesce di sintonizzarsi e orientarsi: una sorta di navigatore satellitare!

BAVOSA CORNUTA: MUCO

Ha un corpo privo di scaglie, totalmente ricorperto da muco schifosetto e viscido… un po’ come i dipnoi (se non avete mai sentito parlare dei dipnoi, date un’occhiata al nostro articolo)!

Infatti, come i dipnoi, anche alla bavosa cornuta a volte capita di uscire per un periodo brevissimo dall’acqua… e proprio questo muco protegge il suo corpo dalle avversità esterne e dall’aria.

Provate ad immaginare di toccarle, tutte viscose come le ricariche di mucosa verdastra che si usano per lo slimer baster gun.

BAVOSA CORNUTA: COME SI SPOSTA

È una specie priva di vescica natatoria pertanto si muove saltellando sui fondali usando le pinne del ventre.

Se vi capita di guardare qualche video su youtube noterete subito i suoi minisaltelli buffi e totalmente scoordinati che gli permettono di avanzare nell’acqua.

Inoltre, per spostarsi usano le piccolissime pinne ventrali che assomigliano a minizampittine ancorate sul fondo. Se le guardate bene mentre si spostano, fanno anche uno strano moto ondulatorio grazie a cui riescono a scodinzolare velocemente nei fondali rocciosi. Seppure non siano delle campionesse olimpiche dello stile libero, riescono a fare degli scatti fulminei alla Speedy Gonzales.

BAVOSA CORNUTA: COLORE

Come vedete dalla foto, sembra una specie di iguana marina di color giallo scuro tendente al marrone, con strisce scure.

La sua livrea sembra solcata da un mosaico romano costituito da minipistrelline in marmo di colore marrone e giallo scuro delimitate da righe sottilissime di colore chiaro.

Inoltre, se guardate bene le foto, noterete sicuramente 6/7 bande scure in verticale che caratterizzano ulteriormente la sua livrea.

Ciò che contraddistingue la sua livrea è il cambio rapidissimo della colorazione in base alle condizioni ambientali e all’umore del pesce che gli permette di mimetizzarsi totalmente con l’habitat circostante.

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *